Emergenza coronavirus nel settore della Coiffure

#CORONAVOUCHER è un buono di acquisto che un cliente acquista direttamente dal proprio parrucchiere ed ha come scopo fornire disponibilità finanziaria immediata ai parrucchieri, attualmente gravemente colpiti economicamente a seguito dell’emergenza coronavirus che li ha costretti alla chiusura delle loro attività. L’acquisto di questo voucher permetterà al parrucchiere di coprire i costi di gestione e mancato guadagno in attesa dell’intervento dello stato e della riapertura post-emergenza.

Taglio: il Bob e le sue ultime varianti.

La moda dell’anno vuole i capelli corti, ecco perché, dalle sfilate ai saloni dei parrucchieri, è stato riproposto il Bob, ma con qualche novità: scopriamola insieme.

Dimethicone sui capelli.

Il dimethicone è una sostanza chimica derivante dalla famiglia dei siliconi che ha svariati usi in cosmetica, ma viene utilizzato anche nella preparazione di prodotti farmaceutici.

K-Perfection: Ricostruzione capillare

Si tratta di un trattamento più profondo rispetto a un condizionante normale per capelli. Serve a ricostruire la parte interna ed esterna del capello, e il risultato dura nel tempo. Spesso i conditioner e le maschere per capelli lavorano solo sulla parte superficiale del capello, mentre i trattamenti per la ricostruzione restituiscono al capello la cheratina di cui è composto.

L’evoluzione della colorazione senza ammoniaca grazie alla tecnologia “Micro Pure Pigments”

GRACE, la nuova colorazione per capelli naturale e senza ammoniaca.

Si tratta di una nuova gamma di colori di NIKA Hair Beauty Excellence®, senza ammoniaca. GRACE si basa infatti sulla nuova tecnologia Micro Pure Pigments (MPP).

L’innovativo sistema di colorazione permanente professionale, frutto della ricerca dei laboratori NIKA, è totalmente privo di ammoniaca, PPD e resorcina.

Come applicare in modo corretto la lacca.

Come applicare in modo corretto la lacca.

La lacca per capelli è un prodotto che non può mancare nel beauty case di ogni donna: si usa per fissare l’acconciatura, per donare volume o per scolpire la chioma, così da restare perfettamente pettinate a lungo. Forse non a tutte però è chiaro il suo utilizzo. Scopriamo allora come usare la lacca in modo corretta, così da renderla il migliore aiutante del vostro styling e avere una chioma sempre in ordine.

Come applicare la schiuma per capelli

La mousse per capelli è un prodotto usato per acconciare i capelli per renderli più voluminosi e conferire un aspetto lucido.

È più leggera di gel e creme, caratteristica vantaggiosa per svariate ragioni: non appesantisce i capelli né li impasta, appiccicandoli.

La schiuma è perfetta per uomini e donne, specie se hanno capelli sottili e vogliono più volume.

PEG-7 Glyceryl Cocoate

In cosmesi viene utilizzato come surgrassante in shampoo e detergenti per il corpo, grazie alle sue proprietà lubrificanti, emollienti e condizionati per la pella e per i capelli. Inoltre PEG-7 Glyceryl Cocoate migliora la qualità della schiuma dei detergenti in cui è inserito.

Cos’è il Disodio Cocoanfodiacetato?

Il cocoanfodiacetato sodico è un tensioattivo anfotero secondario/primario ecocertificato ad alta tollerabilità cutanea, dal buon potere bagnante e schiumogeno anche in presenza di sali ed oli, anche in acque dure, senza conservanti totalmente di origine naturale.

Balayage, i nuovi trend per schiarire i capelli

Il balayage è una tecnica di schiaritura che rispetto alle altre riesce a creare sfumature naturali più o meno enfatizzate senza avere nessun tipo di riga netta e decisa, come invece succedeva con il classico colpo di sole o la superata meches.

Nuove tendenze di colore primavera estate 2019

Il dégradé si distingue da shatush per l’effetto finale molto più naturale, ottenuto anche attraverso una diversa disposizione delle tonalità, che non si focalizzano semplicemente sulla punta dei capelli, ma possono essere disposte intorno al viso, sulle lunghezze, ecc. ., a seconda del risultato che si desidera ottenere.

Come colorare i capelli

Le tinture o colorazioni dei capelli si possono classificare in funzione della durata, sostantività e resistenza ai lavaggi, in temporanee, semipermanenti e permanenti. Possono anche essere classificate in funzione del meccanismo di azione in ossidative e non ossidative o dirette.