Capelli ricci come le celebrità: come ottenerli a casa , facilmente:

Il riccio che hai sempre invidiato a : puoi ottenerle tutti i giorni, basta sapere come fare.

Lava, asciuga, ama. Tra beauty routine e racconto di formazione, ecco il mantra curly da provare


Chi non ha mai desiderato di avere i capelli in stile curly?


Per avere sempre ricci definiti e onde perfettamente morbide, un ottimo prodotto che esalta la texture naturale del capello è il fluido nutriente di NIKA, Twisting Fluid.

Ricco di polimeri protettivi contro gli agenti termici e ambientali e di oli essenziali, nutre i ricci e combatte il crespo e l’umidità.

Si applica sui capelli umidi, e poi si procede modellando le ciocche e asciugando con il diffusore.


Per realizzare un hairstyle curly, la prima cosa da fare è di lavare i capelli come d’abitudine, applicando pochissimo balsamo e solo sulle punte (per non appesantire il capello).

Distribuire TWISTING FLUID uniformemente sui capelli umidi. e procedi all’asciugatura con diffusore o naturalmente.

Puoi applicare TWISTING FLUID anche se non hai i capelli capelli ricci ma leggermente mossi, per un look morbido, naturale ma definito.



Tra le star che hanno scelto lo stile curly troviamo: Beyoncé, Naomi Campbell, Halle Berry, Jaz Sinclair, ci fermiamo qui, ma la lista è lunga ed in continua crescita.


Conoscere la tipologia del proprio riccio serve a valorizzare al meglio l’acconciatura:

  1. AMPIO:

    ondulato, con una tipologia di riccio ampio e a forma di S!

  2. MEDIO:

    ben definito con corpo e volume. E’ il più comune, più denso e facile da modellare eppure richiede maggior idratazione (consigliamo HYALU by NIKA) per la forma del riccio più grande e con tendenza a restringersi quando si asciuga.

  3. CHIUSO:

    capello riccio stretto e denso..



Speriamo di essere stati utili e come di consueto ecco il link diretto al prodotto da noi testato e consigliato NIKA Twisting Fluid disponibile dal Partner Ufficiale NIKA Svizzera CLICHAIR.CH e distribuito i diverse nazioni.

Non mancate al prossimo appuntamento e restiamo in attesa dei vostri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *